Articoli

Hai aperto un nuovo locale, offri specialità uniche, ma continui a non avere clienti? Pensi di stare seguendo un percorso che dovrebbe sicuramente portarti al successo, ma questo non accade?

Probabilmente quelli che tu percepisci come comportamenti virtuosi, che dovrebbero farti avere una quantità enorme di clienti, non sono strategie realmente in grado di farti arrivare dove vuoi.

Leggendo questo articolo potrai iniziare a comprendere dove sbagli.

 

Le domande essenziali per conoscere la tua attività

Nel momento in cui io e il mio team iniziamo ad approcciare uno dei nostri clienti, cominciamo a porre delle domande essenziali alle quali speriamo che la risposta sia positiva.

Cominciamo con il chiedere se il locale, l’attività professionale o qualunque sia il campo nel quale sia impiegato il nostro interlocutore sia connessa ad un sito internet.

Nel caso in cui la risposta dovesse essere positiva, proseguiremmo domandando se sia anche presente una pagina Facebook collegata all’attività.

Qualora la risposta dovesse essere nuovamente positiva ci occuperemmo di valutare in concreto i canali che il nostro cliente dice di avere e di curare da tempo.

Probabilmente, e qui potrai iniziare ad identificarti con il nostro interlocutore “tipo”, noteremmo la presenza già di alcuni errori:

  • Il sito web non è aggiornato

Le informazioni inserite nel sito sono sbagliate, obsolete oppure non esistono post più recenti di qualche mese.

  • Il sito non è mobile friendly

Il sito internet deve poter essere consultato ormai non solo attraverso l’uso del computer, ma soprattutto mediante i cellulari e i tablet, che sono stati indicati come il canale preferenziale utilizzato dalla maggior parte dei consumatori per scoprire un’attività.

  • La pagina Facebook è deludente

Praticamente l’attività potrebbe essere presente su Facebook, ma la sua pagina vede solo informazioni sommarie, un’immagine di profilo sgranata e la stessa pagina è stata completamente lasciata andare, arrivando a dare l’impressione di essere un profilo finto, non collegabile all’azienda.

Questo scenario è più comune di quanto pensi, e potrebbe essere anche quello nel quale inquadrare la tua attività!

 

Cos’è  davvero importante per trovare nuovi clienti

Il cliente segue un percorso per arrivare alla tua attività. Per un cliente medio è importante la ricerca e la conoscenza della tua società.

Non mettendo a disposizione le informazioni sul tuo sito, oppure rendendo il tuo portale di difficile navigazione, avrai completamente eliminato ogni possibilità che un cliente ti scelga per acquistare ciò che vendi.

Per farti capire ancora meglio questo concetto, pensa ad una situazione concreta: ti trovi in una città che non conosci, e in una via sono presenti due ristoranti simili.

Per scegliere farai ricerche su internet in merito ai ristoranti..in quale deciderai di entrare? In quello che vede molte informazioni in rete, informazioni aggiornate e complete, oppure in quello che, pur vendendo un ottimo prodotto, è praticamente assente all’interno di ogni canale di comunicazione?

Come ti sei comportato tu, si comporteranno anche i clienti. Questi, infatti, riporranno la loro fiducia in chi darà loro più informazioni possibili su quello che stanno cercando.

Per questo si può davvero dire che “Non vince chi ha il miglior prodotto, ma chi lo sa pubblicizzare meglio”.